Home / Bar Sport / Reggiana, attacco super e difesa tra alti e bassi. Da Pavia si torna con l’amaro in bocca

Reggiana, attacco super e difesa tra alti e bassi. Da Pavia si torna con l’amaro in bocca

[wide][/wide]

Non so voi, ma anche se sono passati ormai due giorni, io il pareggio di Pavia proprio non lo digerisco. E’ vero che la Reggiana ha mostrato un cuore enorme però onestamente lasciare 2 punti sul campo di una squadra così inferiore a noi mi fa incazzare e non poco. L’ idea è quella che se non ci fossimo suicidati con le nostre mani la trasferta in terra lombarda sarebbe stata poco più di una piacevole gita di fine estate e a quest’ ora avremmo già cancellato la macchia del “sotto zero” in classifica. Protagonista di questo beffardo harakiri è ancora lui, il buon Massimiliano Mei, giunto agli sgoccioli del mercato per dare esperienza alla nostra difesa di ragazzini e scambiato da molti per il fratello più giovane e immaturo del “vecchio” Adriano Siragusa. Ebbene si, il giovanotto quasi esordiente tra i professionisti si muove con grande sicurezza e personalità e stupisce tutti. Inoltre quella corsa infinita sul lancio di Calzi, dopo un ora di sofferenza, per andare a mettere in mezzo quel pallone a Gurma mi ha fatto esaltare e non poco!!
La cosa strana è che un professionista esemplare come Massimiliano Mei si presenti dopo un’ estate in attesa di un contratto nel calcio professionistico in condizioni fisiche così impresentabili. L’ altro arrivo last minute, Davide Matteini, ha dichiarato di aver fatto la preparazione con una squadra di dilettanti durante il suo periodo di disoccupazione. Il buon Max prenda esempio!!
L’altra stranezza è che  Mangone non gli abbia preferito il rabbioso Ramzi Aya, in quanto mi è sembrato molto più vivo e vegeto del collega!
L’ altro colpevole di giornata è un altro giovane, Nicolò Sperotto, dopo una mezz’ora in cui mi aveva fatto una gran bella impressione decide di farsi cacciare con 2 fallacci a metà campo completamente inutili. Mangone prepari un po’ di camomilla per questi ragazzi!
Chiudo con le note positive: ma che gran bella squadra abbiamo dalla metà campo in su???
Calzi e Viapiana sembra che giochino insieme da una vita e danno un ritmo e una qualità alla linea mediana impressionanti. Il tridente d’ attacco è da leccarsi i baffi. Alessi ha intorno una struttura di gioco che gli permette di dare libero sfogo al suo (immenso) talento, Gurma lotta come un leone e con il suo movimento crea spazi interessantissimi ai compagni e Rossi con 2 così al suo fianco è nelle condizioni ideali per fare una barca di gol. Non vorrei esagerare dopo solo 90 minuti di gioco ma questo tridente può davvero farci divertire.
E allora forse pensando a quanto siamo bravi la davanti possiamo anche cercare di buttare giù questo boccone maledettamente amaro!!

Gabri

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top